Mini tartine di polenta con baccalà mantecato

Difficoltà Media

60 Min

Antipasto

10 Porzioni

Ingredienti

  • 1/2 confezione di Polenta Valsugana Rapida Gialla
  • 500 g di baccalà ammollato
  • 500 g di latte
  • 150 g di olio extravergine d'oliva
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • 1 foglia di alloro
  • sale, pepe nero
  • prezzemolo e spicchietti di pomodorini per decorare

Ingredienti

  • 1/2 confezione di Polenta Valsugana Rapida Gialla
  • 500 g di baccalà ammollato
  • 500 g di latte
  • 150 g di olio extravergine d'oliva
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • 1 foglia di alloro
  • sale, pepe nero
  • prezzemolo e spicchietti di pomodorini per decorare

Preparazione

1

Ponete sul fuoco una casseruola con 0,750 l d’acqua, poi portate all’ebollizione. Salate e, appena spicca nuovamente il bollore, versate a pioggia la farina di mais. Mescolate con un cucchiaio di legno e cuocete la polenta per 8 minuti. Versate la polenta in una placca e, con l’aiuto di una spatola o di un cucchiaio leggermente unto, livellate la superficie e lasciatela raffreddare.

2

Spinate e spellate il baccalà, poi asciugatelo bene e tagliatelo a pezzi. In una pentola capiente riscaldate il latte e aggiungete la foglia di alloro.

3

Aromatizzate con una macinata abbondante di pepe.

4

Unite il pesce e cuocete a fuoco basso e pentola scoperta per 30 minuti. Scolatelo e trasferitelo nel mixer.

5

Frullate il baccalà con l’aglio, aggiungendo a filo anche l’olio. Controllate il sale. Continuate a lavorare il composto fino a che non assumerà la consistenza di un puré cremoso (eventualmente aggiungete alcuni cucchiai di fondo di cottura).

6

Tagliate a piccole losanghe la polenta fredda.

7

Adagiatele su una placca protetta con carta da forno e ungetele con un filo d’olio. Passate le losanghe di polenta in forno caldissimo per alcuni minuti fino a tostarle.

8

Sfornate e adagiate su ogni losanga una piccola quenelle di baccalà mantecato.

9

Decorate con prezzemolo e spicchietti di pomodorini, poi servite.