Media
Più di un’ora
Piatto unico
Cinghiale

Ingredienti

  • 1 confezione Polenta Valsugana Taragna
  • 600 g spezzatino di cinghiale
  • 2 carote
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cipolle
  • 1 costa di sedano
  • 2 chiodi di garofano
  • 2 foglie di alloro
  • 4 bicchieri di vino rosso
  • 3 bacche di ginepro
  • qb brodo
  • 200 g passata di pomodoro
  • qb olio extravergine d’oliva
  • qb sale
  • qb pepe

Porzioni

5-6 Porzioni

Per questa ricetta abbiamo utilizzato

Polenta valsugana

la Taragna

Preparazione

Lasciate marinare per 12 ore la carne di cinghiale a pezzi con 1 carota, 1 cipolla, 1 costa di sedano tritate grossolanamente, 1 spicchio d’aglio schiacciato, 2 chiodi di garofano, le bacche di ginepro, 1 foglia di alloro, pepe e 3-4 bicchieri di vino rosso. In una casseruola rosolate in un goccio d’olio le restanti verdure tritate. Unite 1 foglia di alloro, poi la carne sgocciolata e rosolate in modo uniforme.

 - Polenta Valsugana

Sfumate con la metà del vino della marinata filtrato e lasciate evaporare. Salate e aggiungete il pomodoro. Cuocete a fuoco basso e a tegame scoperto per 3 ore, eventualmente bagnando con poco brodo alla volta.

Preparate la polenta: ponete sul fuoco una casseruola con un litro e mezzo d’acqua, salate a piacere e portatela a bollore. Quando l’acqua bolle, versate a pioggia la farina di mais mescolando bene. Continuate a mescolare, mantenendo l’ebollizione. Dopo 8 minuti la polenta è pronta.

 - Polenta Valsugana

Servite la polenta con lo spezzatino di cinghiale.

 - Polenta Valsugana