Media
30-60 minuti
Baccalà

Ingredienti

  • 1 confezione di Polenta Valsugana Classica
  • 1,5 lt di acqua
  • un pizzico di sale
  • 200 ml di olio di semi

Farcitura

  • 1 kg di baccalà
  • 1,2 lt di latte intero

Porzioni

6-10Porzioni

Per questa ricetta abbiamo utilizzato

Polenta valsugana

la Classica

ma puoi utilizzare la tua polenta preferita

Preparazione

In un tegame capiente mettete il latte e il baccalà con tutta la pelle.

Ricoprite il baccalà a filo con l’acqua e cuocetelo per 25 minuti. Trascorso il tempo indicato scolate il baccalà (ma abbiate cura di conservare mezzo bicchiere del liquido di cottura) e poi rimuovete la pelle.

Fatelo intiepidire e sminuzzatelo. Poi trasferitelo in una ciotola capiente e frullatelo aggiungendo l’olio di semi e il liquido di cottura un poco alla volta.

A questo punto dedicatevi alla preparazione della polenta. Salate l’acqua e poi versateci sopra a pioggia il contenuto della confezione mescolando con una frusta a mano per evitare che si formino grumi.

Continuate a cuocere a fuoco moderato per 7 minuti mescolando di tanto in tanto. Una volta che la polenta sarà pronta, rovesciatela su un piano, livellatela con una spatola fino ad ottenere uno spessore di 1 cm.

Lasciatela raffreddare completamente e poi ricavatene dei quadrotti.

Fate scaldare un filo d’olio in padella, aggiungete i quadrotti di polenta e cuoceteli a fiamma vivace 4/5 minuti per lato (o fino a che non risulteranno dorati).

Servite il baccalà mantecato su una fetta di polenta o (come ho fatto io) fra 2 fette che è ancora più gustoso!